• Logo Enea
  • Logo Request
  • Logo-EC-IEE
  • Logo ItaliaInClasseA
cittadini

per la Pubblica Amministrazione

Guide, buone pratiche e incentivi per migliorare l'efficienza e il comfort e l'efficienza degli edifici pubblici

DIPENDE


Database Integrato per la Pianificazione ENergetica dei Distretti Edilizi

 

DIPENDE è un sistema di supporto alle decisioni che permette di conoscere e visualizzare facilmente dati relativi al patrimonio edilizio residenziale.

L’integrazione di diversi tipi di dati (sociali, geografici, energetici, di mercato), aggregati a livello comunale, consente elaborazioni e analisi nuove rispetto agli usi abituali del catasto dei certificati APE: la rappresentatività degli edifici certificati, il miglioramento dell’EE attraverso gli interventi incentivati, il rapporto tra tipologia, età e prestazione energetica media del patrimonio, etc.

DIPENDE può facilitare l’individuazione delle aree con priorità di intervento e la definizione di politiche e programmi di miglioramento dell’efficienza energetica sul proprio territorio, come ad esempio:

- Certificazione e Diagnosi energetica

- Penetrazione di tecnologie di efficienza energetica negli edifici

- Integrazione di tecnologie di produzione di energia da fonti rinnovabili

- Sviluppo del mercato di prodotti e sistemi per l’edilizia

- Investimento nel recupero edilizio o in altre politiche abitative


Quali dati contiene

Di seguito i dati contenuti nella banca dati (circa 100.000) riferiti agli oltre 1500 Comuni lombardi:

 

- Dati geografici e sociali:

Gradi-giorno, Fascia Climatica, Altitudine, Estensione territorio comunale (Kmq), Densità abitativa, Popolazione presente, Popolazione residente, N. e tipologia di famiglie (coppie senza figli, numero componenti a famiglia, etc.)

 

- Dati del parco edilizio residenziale:

Numero unità abitative, N. unità abitative per classi di età (precedenti al 1918, 1919-1945, 1946-1960, 1961-1970, 1971-1980, 1981-1990, 1991-2000, 2001-2005, posteriori al 2006), Numero di Unità abitative occupate da residenti, Numero di unità abitative per numero di stanze (con 1, 2, 3, 4, 5 o con più di 6 stanze), Numero di edifici residenziali, N.appartamenti/N. Edifici, Numero di edifici per classe d’età (precedenti al 1918, 1919-1945, 1946-1960, 1961-1970, 1971-1980, 1981-1990, 1991-2000, 2001-2005, posteriori al 2006), Numero di edifici per numero di unità abitative presenti (mono o bi-familiare, 3-4 UA, 5-8 UA, 9-15 UA, piu’ di 15 unità immobiliari), N. Edifici per numero di piani (ad 1, 2, 3, 4 o piu’ piani), N. edifici per tipologia costruttiva (in muratura, in calcestruzzo armato, altro).

 

- Dati sugli impianti termici:

Presenza di impianti di riscaldamento, nella fattispecie: impianto centralizzato ad uso di piu’ abitazioni, impianto autonomo ad uso esclusivo dell'abitazione, apparecchi singoli fissi che riscaldano l'intera abitazione o la maggior parte di essa, apparecchi singoli fissi che riscaldano alcune parti dell'abitazione

 

- Dati da Certificazione energetica (estratti da Catasto APE CENED Lombardia 2009-2012):

N. di unità abitative certificate, N cert/ tot appartamenti, distribuzione per classi energetiche (ACE 2012: numero certificati in classe A+,A,B,C,D, E, F, G), Distribuzione dei certificati per classe di età dell’UA (N. di ACE rilasciati per UA precedenti al 1918, 1919-1945, 1946-1960, 1961-1970, 1971-1980, 1981-1990, 1991-2000, 2001-2005, posteriori al 2006), Indice medio di prestazione energetica per riscaldamento invernale Eth in relazione alla classe di età dell’Unità Abitativa.

 

- Dati da Incentivi per il recupero energetico 55% (ENEA, 2012):

Numero tot. interventi di miglioramento della prestazione, N. totale interventi sull’involucro, N. di interventi sui singoli elementi di involucro (infissi e vetri, superfici opache verticali, superfici opache orizzontali, installazione di impianti di produzione ACS da solare termico), N. totale interventi su impianti, N. di interventi per tipologia di impianto (Caldaia tradizionale, Caldaia a condensazione, Caldaia a biomassa, Impianto geotermico, Pompa di Calore), Percentuale interventi su totale UA, Percentuali interventi sugli impianti, Percentuale interventi sull’involucro e installazione di solare termico.

 

Fonti: Censimento nazionale ISTAT 2011Catasto APE Lombardi (CENED) e Detrazioni fiscali 55% (ENEA).

IlSpa - Infrastrutture Lombarde, società di servizi della regione Lombardia, ha assistito ENEA nell’analisi dell’open data CENED e fornito riscontri e utili suggerimenti alla funzionalità di DIPENDE.


Chi è interessato a usare DIPENDE

DIPENDE può essere utile a:

- Amministrazioni (pianificatori) regionali e locali

- Imprese e organizzazioni commerciali

- Distributori di energia, investitori e fornitori di servizi

- Associazioni e organizzazioni no-profit ai fini di ricerca/studi


Come usare DIPENDE

Si possono visualizzare i dati e gli indicatori rappresentativi di DIPENDE tramite due modalità di accesso:

 

 

  • Mapping tool (In costruzione). 

 

  • Excel DIPENDE_Tabelle/Queries per analisi mirate (informazioni su questo applicativo su richiesta)

Risorse

Lo sviluppo del modello DIPENDE da parte di ENEA è stato finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del progetto IEE Request2Action (R2A, 2014-2017)L’obiettivo del progetto è migliorare l’accesso a informazioni e dati per facilitare il processo decisionale sul recupero energetico degli edifici attraverso il coinvolgimento degli attori chiave.

DIPENDE è un’applicazione pilota per dimostrare le potenzialità d’uso dei dati della certificazione energetica contenuti negli attestati APE.

Un altro esempio di applicazione nel progetto R2A, il Local Homes Portalconsente l’analisi di dati energetici e socioeconomici a livello di singolo indirizzo/quartiere urbano degli edifici scozzesi, a partire dall'integrazione con diverse banche dati.


Sviluppi futuri

La prossima disponibilità in ENEA dei dati dei catasti regionali degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) e dell’ispezione degli impianti attraverso il SIAPE e la riorganizzazione in corso della banca dati degli incentivi 55-65% potranno permettere l’aggiornamento di DIPENDE, nonché l’estensione e l’ottimizzazione dell’applicazione ad altre regioni.

La nuova architettura del sistema dei dati potrà inoltre consentire diverse aggregazioni e analisi a livello di edificio e area urbana, per un uso esteso anche a cittadini e imprese.


 

Vi invitiamo a compilare il  Questionario - DIPENDE

Per maggiori informazioni Contattaci 





Portale 4E
Portale 4E